Che cosa non è l’Innovazione Sociale Digitale (DSI)?

Una definizione al contrario
Negli ultimi dieci anni, un crescente movimento internazionale di professionisti, politici, attivisti e ricercatori sta proponendo una visione concreta e radicalmente diversa su come le tecnologie possano dare forma al nostro futuro. I suoi protagonisti pensano infatti che nuovi processi sociali o il potenziamento di alcuni modelli efficaci possano essere alimentati dagli avanzamenti tecnologici piuttosto che vedere nuove tecnologie alimentare il profitto di grandi corporation. Vogliono utilizzare le opportunità offerte dalla digitalizzazione per affrontare le sfide della società, come il cambiamento climatico, e costruire modelli economici e politici alternativi. Si sono riuniti sotto l’espressione “innovazione sociale digitale” (o DSI in breve, dall’inglese digital social innovation).

A prima vista, tuttavia, potrebbe non essere facile cogliere come la concezione di “innovazione sociale” proposta da questo movimento sia radicalmente diversa da quella espressa dai vari guru e consulenti per riproporre in realtà i soliti modelli, magari con un tocco di tecnologia inserito in maniera strategica nel mix. Dato che il movimento DSI sta crescendo significativamente in termini di numeri, popolarità e diversità, si inizia a sentire il bisogno di fare il punto su quali siano veramente i suoi principi fondamentali.

Quando è opportuno parlare di innovazione sociale digitale? Cosa ricade fuori dal suo mandato?
Il recente Manifesto per l’Innovazione Sociale Digitale (2017), pubblicato lo scorso anno, ha iniziato a rispondere a questa domanda compilando una breve lista dei valori fondamentali di DSI, questi includono:

  • apertura e trasparenza;
  • democrazia e decentralizzazione;
  • sperimentazione
  • competenze digitali e multi-disciplinarità
  • sostenibilità.

In questo articolo vogliamo porre lo sguardo su ciò che innovazione sociale digitale NON è, per dissipare alcune delle idee errate su ciò che DSI rappresenta. Ci piacerebbe sapere se sei d’accordo con le nostre riflessioni — mettiti in contatto su Twitter o e-mail se desideri partecipare alla conversazione.

Continua a leggere su Medium!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s